Blog: http://politically-scorrect.ilcannocchiale.it

ALLA FACCIA DELLA REGOLARITA'...(PARTE SECONDA)

Ecco il seguito dell'interessante relazione di Claudio Fancelli, presidente dell'Ufficio centrale per la circoscrizione estero, rilasciata alla giunta per le elezioni del Senato lo scorso 14 novembre (la prima parte l'ho pubblicata ieri).

"Poi ci sono stati tanti altri errori. Il più diffuso è stato quello di non saper distinguere i preannullamenti dagli annullamenti, dai voti nulli, dalle schede nulle e dalle schede annullate. Posso anche capire la difficoltà, però poiché non era stata fatta alcuna distinzione tra Camera e Senato, a volte si è verificato che le preannullate sono state calcolate tutte per la Camera o tutte per il Senato, oppure non sono state calcolate affatto. Quindi, la quadratura, cioè la parificazione delle buste grandi con il numero dei votanti, è stata difficilissima".

"...Abbiamo ascoltato uno dei componenti di questi seggi che avevano distribuito i voti di lista in maniera anomala, cioè non coerente con i voti di preferenza. Ebbene, egli ci ha spiegato che il suo presidente aveva detto di mettere i voti di lista senza preferenze da una parte, e i voti di preferenza dall'altra. Quindi ha contato i voti di lista, e quelli sono stati i voti di lista; poi ha contato i voti di preferenza, e quelli sono stati i voti di preferenza, senza aggiungere il voto di lista portato dal voto di preferenza. Alla domanda: "ma non vi siete ribellati?" ha risposto: "ma il presidente ha insistito. E' lui quello che comanda al seggio e così abbiamo fatto". Purtropop è questo il materiale umano che ci viene dato per lo scrutinio dei voti".

"Risulterebbe poi al Senato che in 75 sezioni su un totale di 479 (ripartizione Europa), pur non avendo acquisito dati, non è stato possibile far parificare i verbali, che pertanto presentano delle incongruenze. Intanto il significato della parola "parificare" non ci è chiaro. E' la prima volta che la troviamo, mentre siamo abituati a termini come quadratura e squadratura. All'ufficio statistico, in base ai dati contenuti nel computer, risultano 76 verbali di consolato, pari a 70 sezioni, con problemi vari, poi ripianati con le operazioni di quadratura sopra descritte".

Pubblicato il 12/12/2006 alle 17.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web